Pannelli fotovoltaici al posto dell’asfalto: le strade solari di Olanda, Stati Uniti e Francia

Produrre energia solare ricoprendo le strade di pannelli fotovoltaici: l’Olanda, nel 2014, è stata la prima a tentare l’esperimento applicando celle solari ad un tratto della pista ciclabile, circa 70 metri, che collega Krommenie e Wormerveer, due sobborghi di Amsterdam. Sola Road, progetto dell'istituto di ricerca olandese TNO, avviato nel 2009, ha prodotto in soli due mesi circa 3000 kW/h. Inserite all’interno di speciali lastre di pavimentazione in calcestruzzo, le celle solari sono ricoperte da uno strato di vetroresina che permette il passaggio della luce; il rivestimento e la leggera inclinazione assicurano la massima esposizione ai raggi solari di ogni elemento. Alla fine del 2015 Sola Road ha superato gli obiettivi da raggiungere producendo oltre 9000 KW/h.

Il secondo esperimento, eseguito su una porzione della leggendaria Route 66, è nato da un’iniziativa dei coniugi Scott e Julie Brusaw che, grazie ad una campagna di crowdfunding hanno raccolto i fondi per sviluppare la tecnologia adatta ad un test su strada.
Lo stato del Missuri, nel 2016, ha autorizzato l’installazione dei pannelli che per il momento verranno integrati nelle porzioni laterali della strada. La tecnologia è ancora in fase di sviluppo, attualmente è in grado di sostenere il peso di un autoarticolato e di emulare le caratteristiche di aderenza dell’asfalto. I pannelli contengono inoltre luci a led che potranno sostituire la segnaletica orizzontale, un sistema di riscaldamento che evita l’accumulo di ghiaccio e neve e microprocessori che permettono di trasmettere dati in tempo reale. L’obiettivo da raggiungere per la Solar Roadways dei Brusaw è quello di produrre energia sufficiente alle necessità energetiche degli edifici, della segnaletica e dell’illuminazione delle aree limitrofe.

È alla Francia che spetta il primato di aver realizzato ed inaugurato, nel dicembre 2016, la prima strada solare, lunga 1 km e ricoperta da 2800 metri quadri di pannelli solari, la cui energia illuminerà le vie di una vicina cittadina di più di 3000 abitanti.
La Wattway, che si trova in Normandia, nel comune di Tourouvre-au-Perche, resiste alle sollecitazioni del traffico e può produrre fino ad 800 kWh in media al giorno.