Sicurezza dell’impianto elettrico: il ripristino automatico della corrente con autotest periodico

La ricerca nel campo della sicurezza degli impianti elettrici sperimenta nuove funzionalità concentrando l’attenzione sulla prevenzione dei danni, causati da sbalzi di tensione o da temporali, e sull’immediato ripristino del funzionamento della corrente elettrica, dopo lo scatto dell’interruttore differenziale.

Le nuove funzionalità dei dispositivi, dedicati alla sicurezza, intervengono a monitorare il corretto funzionamento dell’impianto, quando la tensione è stata interrotta, effettuando un test prima di innescare il riarmo automatico dell’elettricità. Restart con Autotest, dispositivo differenziale Gewiss, in caso di un cortocircuito a filo scoperto, non riattiva l’interruttore ma continua ad eseguire test dell’impianto, ogni 2 minuti, fino a quando non siano ristabilite le condizioni di sicurezza. Contemporaneamente a questa attività, il contatto ausiliario integrato, che può essere configurato, segnala il mancato riarmo.
Inoltre, ogni 30 giorni, in assenza di episodi di interruzione, la funzione Autotest esegue un test differenziale, senza togliere alimentazione elettrica all’impianto per garantire un’ efficienza continua delle funzionalità di protezione.